Sulla via

Macchina inconsapevole

ragazza-robot

L’uomo inconsapevole è come una macchina, un robot, è solo un organismo biologico spinto da meccanismi di sopravvivenza e che reagisce in base ad automatismi inconsci alle situazioni della vita. Averci a che fare è una sfida, spesso difficile e pesante, ma è anche una magnifica opportunità di risveglio.

L’inconsapevolezza degli altri può rappresentare una sfida molto dura, ma anche una preziosa occasione per ricordarsi di se stessi e dimorare nella presenza dell’Io Sono.

Macchina inconsapevole

È solo una macchina.
Una inconsapevole macchina.
È stupido prendersela con una macchina
o per una macchina.

Solo se dormi anche tu
te la prendi con una macchina.

Se sei sveglio
puoi solo averne orrore
o compassione
o, più saggiamente,
puoi riderne.

Ma se dormi
ti arrabbi
ti deprimi
ti ribelli
o ti illudi
di poterla aiutare a cambiare.

Chi dorme
vuole solo continuare a dormire
e ti odierà
se cercherai di svegliarlo.

E così che fai tu:
vuoi solo dormire
e se provi a svegliarti
la tua macchina si ribellerà
e ti odierà.

In realtà
è solo paura.

Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *